Test indicativo per Olimpia Basket Matera a Sant’Antimo

Meno di due settimane al via del campionato di serie B di pallacanestro e in casa Olimpia Basket Matera si cominciano a fare le prove generali. Ieri sera, la quintetto di coach Agostino Origlio è stata ospite del Sant’Antimo, cui ha restituito la visita di una settimana fa, replicando il test amichevole contro una delle prossime rivali in campionato. Dopo il successo materano nella prima gara, a prevalere questa volta, al termine di una gara molto equilibrata, sono stati i padroni di casa con il punteggio di 73-64, ma non sono mancati gli spunti interessanti per il tecnico materano. “Il gruppo ha risposto molto bene nei primi due quarti, in cui ha tenuto molto bene il campo. Dopo l’intervallo lungo – commenta il diesse Cristiano Grappasonni -, Sant’Antimo si è espresso meglio, soprattutto in fase offensiva. Da parte nostra, possiamo dire che migliora la condizione fisica, che se abbiamo preferito tenere precauzionalmente a riposo Staffieri e Antonaci, che in settimana hanno patito dei lievi infortuni. Nel complesso, procede senza intoppi ed in linea con i programmi il percorso di avvicinamento al campionato”.
Dopo il giorno di riposo concesso da coach Origlio, si torna a sudare in palestra al PalaLanera, dove mercoledì 18 settembre arriverà la squadra pugliese del Ruvo, altra prossima avversaria dei biancazzurri. Si tratta di uno degli ultimi test precampionato, che sarà utile per affinare intesa, schemi e soluzioni a pochi giorni dall’inizio del campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *