Tgr Basilicata: la prima edizione in linguaggio Lis

Da lunedì 28 febbraio la seconda edizione del Tgr Basilicata, che va in onda all’interno di “Buongiorno Regione” alle 7:50 circa, sarà la prima ad essere trasmessa in Lis, il linguaggio dei segni per i non udenti e sarà condotta da un giornalista e da un interprete qualificato per la comunicazione con i sordi. L’iniziativa è stata annunciata durante una conferenza stampa tenutasi presso il palazzo del Consiglio regionale a Potenza dal caporedattore del Tgr Basilicata, Oreste Lo Pomo, dal presidente regionale del Corecom, Ercole Trerotola, e dal presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Vincenzo Folino.

“La collaborazione fra il Corecom e la sede Rai – afferma Folino – per la realizzazione di una edizione quotidiana del Tgr Basilicata con il linguaggio dei segni è certamente una buona notizia perché consentirà alle persone con disabilità uditiva di poter essere informate”. “Lo stesso progetto, – ha detto ancora Folino – promosso dal Comitato giovani sordi italiani e sostenuto dal Corecom Basilicata, che prevede la proiezione in un cinema del capoluogo di una serie di film opportunamente sottotitolati per i non udenti è un altro significativo segnale di come sia possibile estendere e favorire la fruizione dei prodotti culturali.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *