Tinchi, nel vivo i festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine

Con l’assegnazione del “Premio Angelina Lo Dico-Tinchi il Bivio”, giunto alla seconda edizione e la premiazione del concorso artistico “Angelina Lo Dico, la Maestra di Campagna”, entrano nel vivo i solenni festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine, patrona della frazioni, che quest’anno assumono un significato particolare sia per la ricchezza e la qualità del programma allestito dal comitato, presieduto dall’ing. De Angelis, che per la presenza della delegazione della cittadina di Marianopoli (Caltanissetta), che si è gemellata un mese fa con Pisticci, e che ha dato i natali a colei che oggi è conosciuta come la maestra santa di Tinchi, per la grande opera di solidarietà umana svolta nel territorio pisticcese dove ha insegnato per circa dieci anni, (1920-1931), contribuendo alla crescita morale e spirituale della comunità. Quest’anno il Comitato ha voluto continuare a percorrere la strada intrapresa lo scorso anno, confermando il premio in onore della Maestrina Santa-Giglio di Marianopoli. Della delegazione siciliana fanno parte il vicesindaco Salvatore Noto, l’assessore al Gemellaggio e alla Cultura Maria Antonietta Vullo, e quindi don Luciano Calabrese e Arcangelo Vullo, ai quali la sera di giovedì 16 sarà assegnato il Premio Angelina Lo Dico, per il contributo offerto a favore della conoscenza della figura e dell’opera di apostolato e missione svolta dalla maestra. Ad essere premiato anche padre Sabino, marista. A seguire sul piazzale antistante la Chiesa la pièce teatrale con scene sulla permanenza e l’opera svolta a Tinchi di Pisticci dalla Maestra Angelina Lo Dico. Il programma religioso, tra l’altro, prevede per il pomeriggio di giovedi un corteo di auto che accompagnerà la statua della Madonna nella chiesetta di Accio Soprano, dove verrà celebrata la S. Messa; venerdì 17 Luglio, ore 19,00 la celebrazione della S. Messa in Parrocchia con pensiero mariano; sabato 18 Luglio, ore 10,30, accompagnamento in auto della statua della Madonna del Carmine a Centro Agricolo, nella piazza antistante la chiesetta, dove verrà celebrata la S. Messa, e al rientro, tappa presso l’ospedale Lo Dico. Nel pomeriggio la Peregrinatio per le contrade e benedizione delle auto in via Sardella da parte di p. Lorenzo Martucci. Domenica 19, Supplica alla Madonna del Carmine con la partecipazione dei Soci onorari, benedizione dei bambini e imposizione degli scapolari e nel pomeriggio, processione per le vie di Tinchi. Il programma civile prevede per venerdi 17 l’Esposizione di stand con prodotti tipici locali, con spettacolo di gruppo di musica popolare pugliese e pizzica salentina “Berardi Appia Ensamble”; il concerto di Matia Bazar (sabato 18, ore 22,00) e la Serata musicale con il gruppo “Mango Tribute Band” (domenica 19, ore 22,00). La serata del sabato vuole concretizzare l’impegno a portare a Tinchi pezzi di storia della musica italiana e valorizzare gli artisti del territorio. Il comitato ringrazia le comunità di Tinchi, ma anche di Pisticci e Marconia che non fanno mancare mai il proprio contributo economico e l’incoraggiamento. Senza tale supporto la piccola frazione non potrebbe permettersi di poter organizzare una festa di tali proporzioni.
Giuseppe Coniglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *