Tito, il sindaco Graziano Scavone eletto nel nuovo Consiglio d’Amministrazione della Farbas

Una responsabilità accolta con grande soddisfazione. Martedì mattina, nel corso della riunione dei soci della Farbas (Fondazione Ambiente Ricerca Basilicata), tra i punti all’ordine del giorno c’è stata l’elezione del nuovo Consiglio d’Amministrazione che sarà composto da Antonino Capuano (presidente), Lorita Agresti, Claudio Borneo, Antonio Maria Imperatrice e dal sindaco di Tito Graziano Scavone.

“Sono molto orgoglioso della fiducia che i colleghi sindaci, soci della fondazione, hanno riposto in me e nella volontà, espressa con il loro voto, di conferirmi l’incarico di consigliere della Farbas – ha commentato Scavone –. Lavoreremo in sinergia con gli enti, a partire dalla Regine Basilicata,  e le istituzioni di ricerca  sui temi fondanti che caratterizzano la Farbas dalle origini, ossia dal 2015, quali la tutela e la sostenibilità ambientale, caratterizzando  la nostra azione sulle nuove progettualità in materia ambientale. Tra gli  obiettivi quello di recuperare e completare il lavoro svolto in materia di indagini  epidemiologiche, già avviate dalla Fondazione Bio-Medica e dalla Farbas, ed estenderle ad un territorio più ampio, con particolare riferimento anche ai siti di interesse nazionale per l’inquinamento come Tito e Pisticci. Proveremo, inoltre, a portare l’esperienza del Comune di Tito in materia ambientale nell’intento di favorire la realizzazione di progetti che possano incrociare le diverse problematiche ambientali che il territorio titese vive. Un’attenzione in materia ambientale che come amministrazione comunale stiamo intensificando anche con la selezione, che avverrà nei prossimi giorni attraverso le opportune procedure concorsuali, di figure specializzate in materia, quali gli ingegneri ambientali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *