Tra le mani le stelle

Approdano a Matera nell’area espositivia della Mediateca, fino al prossimo 30 novembre le opere di Tommaso Cascella. Sin dall’apertura il pubblico rapito dai colori, ha mostrato di gradire la personale dal tema “tra le mani le stelle”.  Colori che si impongono alla vista e suscitano sensazioni ed emozioni. Non dei quadri ma delle opere dove segni e materiali si fondono per dare vita a quelle che l’artista chiama “una storia personale che vive negli occhi di ammira le opere”.

35 opere d’arte, che spaziano dal blu intenso, al rosso, al giallo, al rosa senza sosta in un allestimento armonioso che invita a riflettere sui segni dolci, aromoniosi, piacevoli che ben sposano le spatolate energiche che sfumano e lavorano il colore alla base, la pittura spigolosa e forte. Quasi tutta la simbologia rappresentata sulle tele si eleva verso l’alto, una sensazione di crescita e volontà di salire….I particolari dei materiali usati creano i dettagli che aiutano a dialogare con le opere. Tommaso Cascella grazie alla usa passione da editore e tipografo, adora la carta, che unita a legno, rame e altro materiale trasforma i capolavori in 3D. Tommaso Cascella dialoga con i suoi quadri, crea distanze e volute aperture, che talvolta sembrano nascondere e chiudere. Tutti stimoli precisi del filone immaginario, come egli stesso definisce la sua creatività, che vuole trasferire al suo pubblico. Immaginare cosa si possa nascondere, pensare a quali spiragli si aprono…tutte componenti di un dialogo aperto alla mente e agli occhi di chi ferma ad ammirare. Forte l’influenza che il “mediterraneo” ha sull’artista.  Non solo acqua e mare, ma colore di vita di un intero territorio al quale le acque blu regalano la gioia di vivere, il calore umano, la passione, qualità che si ritrovano in tutti i suoi lavori.

Curatore della mostra Pino Nicoletti, ormai figura consolidata nel paterre artistisco italiano per le sua spiccata sensibilità verso l’arte. Sfruttando un’amicizia ultraventennale è riuscito a portare a Matera Tommaso Cascella regalando la possiibilità di ammirare le sue opere  da vicino. Al debutto nel mondo “dell’arte” l’associazione Opera Prima, di cui Pino Nicoletti è membro onorario. Giuseppe Fabrizio presidente di Opera Prima, entusiasta del successo registato da subito, auspica di poter organizzare ancora mostre di spessore a Matera. Un po’ stordito dal successo di Tommaso Cascella vede il futuro come un impegno forte per mantenere sempre alto il livello, un impegno che diventa uno stimolo a fare sempre meglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *