Trasporti, la Stazione Centrale di Potenza inserita nel piano RFI

“Una notizia importante per la città di Potenza: la stazione centrale è stata inserita nel Piano stazioni di RFI che, in coerenza con la strategia del Piano industriale 2019-2023, assegna una rinnovata centralità alle stazioni ferroviarie interne alle aree urbane, da ripensare per potenziarne nodo trasportistico e polo servizi. In tale ottica, sono programmati specifici interventi volti al potenziamento dell’accessibilità e dell’attrattività della stazione centrale”. Lo rende noto con una nota il Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Salvatore Margiotta, sottolineando che gli interventi di riqualificazione architettonica e funzionale riguarderanno sia il  Fabbricato Viaggiatori che gli spazi esterni al piazzale.
“Gli interventi in fase di progettazione sono finalizzati a potenziare il valore della stazione anche come punto di incontro e scambio sociale e a restituire ai potentini e a quanti raggiungono Potenza in treno, un’immagine più moderna e gradevole dal punto di vista urbanistico ed estetico. Si tratta di un’iniziativa  in linea con il rafforzamento e la qualificazione del trasporto ferroviario della Basilicata, anche alla luce del progetto in fase di redazione sul potenziamento e velocizzazione con caratteristiche di Alta Velocità della tratta Taranto-Potenza-Salerno, finanziato come Studio di fattibilità nel Decreto Rilancio, inserito nell’elenco delle opere da commissariare trasmesso dal Mit a Palazzo Chigi e soprattutto nella bozza del Recovery fund, tra gli interventi prioritari per l’Italia ed il Mezzogiorno”, conclude il Sottosegretario.
Le attività di progettazione saranno attivate a breve per passare rapidamente all’esecuzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *