Trasporto ferroviario, l’assessore lucano Merra risponde alle critiche

“L’estate scorsa, in virtù di un accordo con Trenitalia, abbiamo attivato i nuovi collegamenti che hanno congiunto Sibari a Taranto e Cosenza a Metaponto, andata e ritorno, con fermate in tutte le stazioni della costa ionica, tra cui quelle lucane. La sperimentazione ha dato riscontri positivi e ci ha consentito di verificare e valutare empiricamente la domanda effettiva dell’utenza per razionalizzare l’offerta e pianificare le prestazioni. Questa esperienza virtuosa potrà essere assunta in via definitiva nel programma di esercizio, dando riscontro a una reale esigenza dei viaggiatori lucani. Con la definizione del nuovo contratto di servizio, che potrà finalmente essere sottoscritto, grazie alla risoluzione definitiva della situazione debitoria, per oltre 65 mln di euro, e alla conseguente intesa con Trenitalia, oggi siamo pronti a cambiare il trasporto ferroviario in Basilicata da posizioni di forza e di legittimità che ci rendono estremamente competitivi e ci consentono di ottenere migliori condizioni di servizio, proprio in virtù dell’appianamento delle circostanze finanziarie pregresse”.
Lo ha detto l’Assessore alle Infrastrutture Donatella Merra, replicando a coloro che parlavano di disagi e disservizi con riferimento al termine già previsto per la sperimentazione delle “linee estive”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *