Trofeo Bridgestone, Rubino terzo nella gara di ieri a Misano Adriatico

Si è concluso con un terzo posto sul circuito di Misano aAdriatico la teza gara del trofeo Bridgestone alla quale ha partecipato anche il pilota materano Raffaele Rubino a bordo della sua Kawasaki. Dopo tre gare Rubino è ancora secondo in classifica generale e conferma di essere tra i piloti più competitivi del campionato organizzato da Bridgestone.

L’ultima gara è stata caratterizzata da un weekend di prove andato bene durante il quale Rubino è riuscito a centrare l’obiettivo di essere tra i piloti più veloci. I tempi sul giro nelle qualifiche sono stati, per i primi 5 classificati, davvero molto bassi. Rubino si è inserito nel velocissimo gruppo di testa e questo gli ha permesso di partire in quinta posizione a conferma delle capacità di guida del pilota lucano che conosce alla perfezione il circuito romagnolo.

Dopo una partenza nella norma, Rubino è riuscito a mantenere la posizione fino alle prime curve dove diversi piloti si sono toccati nel tentativo di impostare la traiettoria migliore. “Mi sono trovato nel fuoco incrociato dei piloti –afferma il pilota- che in quella curva si sono tamponati costringendomi a rallentare per non finire per terra. In quel punto ho perso 3 posizioni ma ho continuato a tenere gli scarichi del gruppo battistrada che erano a pochi decimi di secondo da me. Il ritmo di gara era elevatissimo con tempi che sfioravano il record della pista: ho continuato a combattere e mi sono portato in quarta posizione, che ho mantenuto fino alla fine”. Rubino dunque ha tagliato il traguardo al quarto posto ma è salito ugualmente sul podio, risultando terzo, perché tra i primi tre piloti uno gareggiava come wild card, cioè non ufficialmente iscritto al campionato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *