Turi, Carabinieri scoprono piantagione di “cannabis indica” in un garage

Dopo diversi servizi di osservazione, i Carabinieri della Stazione di Turi hanno fatto irruzione in un box, di pertinenza di un’abitazione ubicata nel centro abitato. All’interno, i militari hanno sorpreso tre giovani, tutti poco più che 20enni, mentre stavano esfoliando alcune grosse piante di cannabis. Nel locale, grande all’incirca 20 mq, i militari hanno accertato l’esistenza di un grow box, una serra composta da una piccola tenda isotermica autoventilata, lampade a neon, una lampada a infrarossi, termometro, prodotti fertilizzanti, con all’interno tre piante di cannabis indica.
Nella circostanza, i Carabinieri hanno sottoposto a sequestro tutto il materiale utilizzato per la coltivazione delle piante, nonché 250 grammi di foglie di cannabis fresche, appena recise, che dovevano essere essiccate e tritate. I tre giovani dovranno ora rispondere del reato di produzione di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *