Turismo balneare, sempre più famiglie scelgono le mete guardando al numero di strutture che accettano il bonus vacanze

Sono sempre più numerose le famiglie che scelgono le mete estive guardando al numero di strutture che accettano il bonus vacanze. A un mese dall’entrata in vigore di questa importante misura di sostegno al settore e ai consumi delle famiglie voluta dal Ministro per i beni e le Attività culturali e per il turismo Dario Franceschini, sono oltre un milione i bonus già erogati attraverso l’app IO per un valore economico pari a 450 milioni di euro. Ad oggi, sono 150mila i nuclei familiari che hanno già speso i bonus in oltre 10mila strutture, immettendo così nel settore turistico oltre 60 milioni di euro.

Secondo gli ultimi dati dell’Agenzia delle Entrate la ripartizione territoriale delle spese degli italiani sta avvenendo tra le regioni con un trend non molto difforme dai normali flussi del turismo interno. Le prime tre regioni in cui si sono concentrate le spese sono l’Emilia Romagna, la Puglia e la Toscana dove, nell’insieme, è stato utilizzato più di un terzo dei bonus erogati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *