Turista muore a Pescoluse colpito da malore improvviso

Ennesima morte in spiaggia registrata nel Salento. Stavolta teatro del decesso è stato Pescoluse, nella marina di Salve. In uno degli stabilimenti balneari di questo tratto di costa sabbiosa e caratterizzata dal mare cristallino, ha perso la vita un turista di 67 anni, Salvatore Cisale, di Angri (Salerno), si è accasciato mentre era seduto sulla sdraio sotto all’ombrellone.
Pare che l’uomo abbia avuto un calo pressorio improvviso ed irreversibile, oppure un infarto, senza riprendersi più. A nulla sono serviti i primi soccorsi arrivati dagli ospiti dello stabilimento balneare e dall’assistente bagnanti. Nulla hanno potuto fare i sanitari del 118, intervenuti insieme ai carabinieri della stazione di Salve. La salma verrà restituita stamane mattina ai familiari, dopo la visita che effettuerà il medico legale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *