Tutto pronto per il Giro d’Italia:, domani la 5ª tappa, attraverserà il Parco dell’Appenino Lucano

La 5ª tappa del Giro d’Italia 2014 attraverserà il territorio del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano. Il prossimo 14 maggio, l’evento sportivo più seguito dagli appassionati di ciclismo, vedrà la carovana rosa fare ingresso in Basilicata muovendo da Taranto, da dove la tappa avrà inizio. Il traguardo è fissato nella piazza di Viggiano, ma le maglie dei corridori attraverseranno alcuni comuni del Parco inerpicandosi su percorsi di montagna, come quello di San Chirico Raparo, dove, sul Valico di Serra a 850 mt verrà posto il Gran Premio della Montagna di terza categoria. Percorrendo le strade della Val d’Agri, e attraversando il muro della la Diga del Pertusillo, si porteranno nel territorio di Villa d’Agri per poi lanciarsi verso la doppia ascesa a Viggiano, dove ci sarà il Gran Premio della Montagna di 4ª categoria, che sarà anche il primo arrivo in salita del Giro d’Italia 2014. La tappa di attraversamento del Parco dell’Appennino Lucano riveste una notevole importanza non solo per l’aspetto sportivo, considerato che l’ordine d’arrivo potrebbe essere utile per cominciare a delineare la classifica generale, ma anche per il ritorno in termini di promozione, dei luoghi che toccherà la carovana rosa.

Per questo l’Ente Parco, insieme al comune di Viaggiano,  è stato tra i promotori dell’evento sportivo, considerando di grande rilievo la vetrina internazionale che una manifestazione consolidata negli anni, giunta ormai alla 97° edizione, può offrire per le bellezze naturali e paesaggistiche del territorio.

“È lo stesso meccanismo della comunicazione del Giro –dichiara a riguardo il presidente del Parco Domenico Totaro- che costituisce un amplificatore eccezionale per il territorio tutto e, in particolare, per quei comuni che sono direttamente toccati dalla tappa. Le immagini aree, i commenti dei giornalisti e la cronaca dell’evento sportivo, trasmesso in diretta o ripreso in differita da centinaia di emittenti in tutto il mondo, sono uno spot la cui efficacia è straordinaria. È l’immagine stessa del ciclismo, come sport basato sul sano agonismo e sul rapporto armonico e rispettoso con l’ambiente, la più adatta a rappresentare e promuovere le bellezze naturali di un’area protetta”.

Il canale Tv TRM dedicherà alla tappa del Giro d’Italia diversi appuntamenti nella giornata di mercoledì 14 maggio.

La diretta andrà in onda dalle 16.0 alle 16.30, e dalle 17.30 alle 18.00 sui canali 11 e 111 del digitale terrestre. Gli stessi appuntamenti saranno visibili anche sul canale steaming www.trmtv.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *