Ue. Bordo: Indipendenza? Europa unica alternativa a degenerazioni estremiste e populiste

“Le Regioni sono nate per unire e non per dividere. Inoltre più ci si polverizza è più si ha difficoltà a stare in un sistema economico e sociale come quello attuale. Spinte come quelle autonomiste sono indubbiamente anche il frutto delle errate scelte politiche a livello sovranazionale compiute negli ultimi anni e che non hanno certamente aiutato a cementare il sogno di Europa al quale avevamo puntato. L’Europa, però,  rimane ancora oggi una scommessa, l’unica alternativa perseguibile rispetto alle degenerazioni estremiste e populiste”.
Lo ha detto il presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera Michele Bordo intervenendo a Bari per il convegno ‘L’Europa in crisi di rappresentanza e la sfida dell’autonomismo’.
“Abbiamo bisogno dello sforzo di tutti per concentrarci su una strategia di sviluppo per l’Ue in grado di rafforzare i nostri sistemi produttivi, ripensando a nuovi modelli redistributivi, che consentano una seria lotta alla povertà e a rinnovati sistemi di welfare, più inclusivi per chi si sente ai margini” ha concluso Bordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *