UGL, Basilicata unita per Centrella

Si celebrerà a Roma il 29, 30 e 31 marzo 2012 il III Congresso Confederale dell’UGL che vedrà giungere nella Capitale, presso il Centro Congressi Ergife, oltre mille delegati da tutta Italia, comprensiva di una nutrita delegazione della Basilicata. Guidati dai segretari Regionali, Confederale e Metalmeccanico dell’UGL Basilicata, Giovanni Tancredi e Pino Giordano, i delegati lucani confermeranno il voto all’unanimità per l’elezione dell’attuale segretario generale, Giovanni Centrella. Il sindacato oltre la crisi con un sindacato aperto al mondo che cambia, mantenendo salvi i diritti, e sempre più vicino alle persone che rappresenta, sarà il tema da affrontare, dibattere e discutere durante il congresso.

Per i due leader UGL, Tancredi e Giordano, “porteremo il nostro contributo nella massima assise congressuale prendendo in esame la firma del contratto collettivo specifico del 13 dicembre per il settore auto dove l’UGL ha gettato le basi per un ritorno alla produttività e alla competitività di Fiat anche per il sito SATA della Basilicata. Forte sarà il nostro appello chiarendo da subito che su Melfi chiediamo un nuovo modello, oltre alla Punto. Questo consentirebbe a tutti i lavoratori di guardare al futuro con maggiore serenità. Finora Marchionne ha sempre rispettato gli impegni presi e siamo convinti che continuerà a farlo. Largamente illustreremo – concludono Tancredi e Giordano – che per la risoluzione del problema occupazione in Basilicata, una vera e propria emergenza regionale, c’è sempre più bisogno di unitarietà sindacale”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *