Uil Fpl chiede l’assunzione di istruttori di vigilanza al Comune di Potenza

La Uil Fpl di Basilicata, con una nota, chiede che vengano assunti istruttori di vigilanza al Comune di Potenza. Questa la nota integrale.

“Diversi istruttori di vigilanza aspettano ancora di poter entrare in carica presso il Comune di Potenza che non dà corso alle assunzioni. Per questo la Uil Fpl per il tramite del proprio legale ha inviato nei giorni scorsi una nota con la quale chiedeva l’immediata esecuzione della Delibera di Giunta n. 235 del 30.09.2020, con la quale era stata disposta l’assunzione dei suddetti istruttori di vigilanza, mediante scorrimento della graduatoria approvata con Determinazione Dirigenziale n. 135 del 31.10.2012. Con la Deliberazione sopra richiamata, infatti, essendo decorso il termine di cui all’art. 34-bis D. Lgs 165/2001 ed essendo pervenuti anche i richiesti pareri degli organi competenti, è sorto in capo ai beneficiari il diritto soggettivo all’assunzione presso il Comune di Potenza.

La mancata adozione dei provvedimenti conseguenti alla richiamata deliberazione e, in particolare, stipulazione dei contratti, inoltre, ha fortemente privato il Comune di Potenza di unità di personale espressamente riconosciuto come necessario, peraltro anche richiamato nell’istruttoria. Si fa presente, altresì, che l’organico della polizia locale, rispetto alle previsioni assunzionali del settembre scorso si è ulteriormente ridotto di ben cinque unità. Ad oggi i soggetti interessati, per tutelare il loro legittimo diritto all’assunzione, saranno costretti ad adire nelle sedi competenti. Oltre al danno anche la beffa: in questi giorni il Comune ha trasmesso alle Organizzazioni sindacali la rideterminazione del fabbisogno del personale eliminando tali figure.

Abbiamo richiesto un incontro, ma ad oggi nessuna convocazione è pervenuta alle organizzazioni sindacali. La Uil Fpl, pertanto, si appella alla Giunta Comunale ed a tutti i Consiglieri Comunali di maggioranza e di opposizione affinché si faccia definitivamente chiarezza su questa antipatica vicenda che si sta trascinando da diverso tempo.

UIL FPL BASILICATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *