Un orto sostenibile per l’I.C. Pascoli di Matera 

Primo step del progetto Green Camp, al via in questi giorni nell’orto del giardino “Spighe bianche”, dell’I.C. Pascoli di Matera.  Classi coinvolte, le terze di scuola primaria, sezioni A, B, C, D del plesso “Aldo Moro”. Il progetto nasce come percorso interdisciplinare, teso a far conoscere ai più piccoli il mondo dell’agricoltura sostenibile e a trasmettere loro l’amore per la terra, portandoli ad apprezzare anche la frutta e le verdure, fondamentali per una corretta alimentazione. Alcuni genitori e nonni accompagneranno i nostri alunni in questo entusiasmante viaggio alla scoperta della biodiversità del territorio. Inoltre la consulenza dell’agronomo Vito Giannini, durante i laboratori, sarà una preziosa risorsa e un punto di riferimento molto valido da cui attingere informazioni e metodologie appropriate. I bambini impareranno così a rispettare la natura e saranno incoraggiati a condividere i principi di cittadinanza attiva, pilastri fondamentali del nostro futuro.
La prima fase, appena iniziata, prevede la semina di piselli e spinaci, a cui seguirà quella di pomodori e basilico. Le classi saranno contemporaneamente coinvolte da una nutrizionista con giochi e laboratori.
Infine, nel mese di maggio, partendo dalle esperienze vissute gli alunni parteciperanno ad un concorso creativo, promosso da Scuola Attiva, realizzando un elaborato che suggerisca nuove idee e soluzioni sostenibili dall’impatto positivo nell’ambiente, che contribuiscano a migliorare la vita di tutti noi. A guidare questi “coltivatori in erba”, saranno gli insegnanti Antonella Carone, Ivana Bisignano, Tommaso Carbone, Maria Caserta, Giulia Cifarelli, Benedetta Giorgialongo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *