Una sfida coraggiosa ed importante

A pochi giorni dal voto calano i big e i leader nazionali della politica a vivacizzare la campagna elettorale pisticcese. Dopo Italo Bocchino e Roberto Menia del Fli, è intervenuto anche Boxo Craxi, in un incontro con i cittadini che si è svolto nella delegazione comunale di Marconia, a dare sostegno alla candidatura di Rossana Florio a sindaco di Pisticci, che guida di una coalizione formata da Italia dei Valori, Partito Socialista Italiano, Rinnovamento Democratico e Federazione della Sinistra. L’esponente socialista ha voluto subito soffermarsi sui temi più attuali della vita politica, ribadendo che la politica deve guadagnare credibilità, ma che non esita a mettere in lista, a Pisticci come in altre realtà nazionali, soggetti che ancora oggi sono interessati da conflitti di interesse sul territorio. Bobo Craxi ha definito la candidatura di Rossana Florio a sindaco di Pisticci una scelta coraggiosa che rappresenta la vera novità, anche perché è una donna intelligente e preparata. Da Craxi parole di elogio e di incoraggiamento, dunque, in vista di una carica importante che cambia la vita. Nel corso del suo intervento e rispondendo anche alle domande dei giornalisti presenti, Bobo Craxi ha affrontato anche tematiche di interesse nazionale e locale soffermandosi in modo particolare sugli aspetti che riguardano il trasferimento dei fondi agli enti locali e sulla tassazione di molti beni che potrebbero costare di meno come l’energia. Di qui la necessità e l’urgenza di individuare forme di consorzio per produrre energia insieme, unico mezzo per evitare l’incremento di oneri e balzelli ai cittadini, risparmiare per ridurre il deficit e in definitiva migliorare la qualità della vita. Passando a trattare aspetti della vita politica locale, Craxi ha aggiunto che quanti hanno interessi a vario titolo sul territorio devono avere il buonsenso di non scendere in competizione politica e che d’altra parte la scissione a Pisticci del Partito democratico non è stata causata da motivazioni ideologiche ma da personalismi e interessi privati. Il Partito Socialista Italiano, che in Basilicata vanta una nobile e gloriosa tradizione, può svolgere in questa tornata elettorale un ruolo di primo piano a sostegno di Rossana Florio. Richiamando il pensiero e la lezione di Bettino Craxi, Bobo ha auspicato un Partito Socialista Italiano moderno e coerente, proiettato verso una dimensione europeistica e che, ben lontano dai trasformismi di turno, possa contribuire in misura notevole a far riavvicinare i giovani e i cittadini alla politica, superando ogni forma di disaffezione.

Giuseppe Coniglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *