Under 16 seconda fase: Edil Loperfido supera 3-0 l’Herakleia 2011

L’Edil Loperfido Matera viaggia spedita come un treno. La formazione bianco verde, impegnata nel campionato under 16 femminile, lo scorso 26 gennaio, ha conquistato la quarta vittoria consecutiva nella seconda fase della stagione che porta a conquistare il titolo provinciale. Ultime a cadere sotto i colpi delle giovani pallavoliste materane, le pari età dell’Herakleia 2011 che sono state superate per 3-0 (25-8; 25-14; 2511).
In virtù di questa vittoria, l’Edil Loperfido continua a mantenere il primo posto in classifica con 21 punti, cinque in più dell’Erre Volley che ha comunque una gara da recuperare.
Il prossimo impegno delle bianco verdi è in programma il 4 febbraio sul campo della Gielle Policoro, terza in classifica con 15 punti. Nel campionato under 18, domani pomeriggio prenderà il via il secondo turno che vedrà impegnate le ragazze agli ordini di coach Esposito sul campo del Genzano. La gara contro le potentine si annuncia abbastanza impegnativa per le bianco verdi che, comunque, cercheranno di tornare a casa con l’intera posta in palio.
“Da quello che ho potuto capire il Genzano è una formazione coriacea e rognosa – ha spiegato il dirigente dell’Edil Loperfido, Antonio Iacovuzzi. È un team che lotta su tutti i palloni e che vorrà sfruttare a pieno il fattore campo. Noi, comunque, ce la giocheremo questo è certo”.
Infine, nel campionato di prima divisione femminile, l’Edil Loperfido Matera è reduce dalla sconfitta per 3-2 (23-25; 25-27; 25-17; 25-18; 15-9), contro il Camarda Volley Bernalda. Una sconfitta che brucia perché le materane, dopo essere passate in vantaggio per 2-0, si sono fatte rimontare dalle padrone di casa, complice anche l’infortunio della palleggiatrice bianco verde Verile. Il prossimo impegno delle ragazze di coach Esposito si giocherà sabato 31 gennaio contro la Gielle Volley Policoro. Il match si giocherà presso la palestra dell’Itcg Olivetti di Matera alle ore 18.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *