Uomo freddato a Trani in un agguato

Un uomo, Francesco Ferrante, di 41 anni, è stato ucciso ieri sera a Trani con alcuni colpi d’arma da fuoco. L’agguato si è verificato mentre l’uomo si trovava per strada, in via Palestro, dinanzi al circolo ricreativo che gestiva. Il colpo mortale sarebbe stato esploso da un fucile.
Ferrante, soprannominato ‘Geppetto’, aveva precedenti per estorsione, furto e spaccio di droga. Vicino agli ambienti delle coop sociali, era uscito da poco di prigione. Il suo omicidio è avvenuto a distanza di oltre un anno da quello di Otello Bagli, presidente di un’altra cooperativa. Nel suo passato, come detto, ci sono episodi di cronaca: su tutti, quello accaduto nel 2000, quando, dopo essere stato respinto dal servizio d’ordine della nota discoteca ‘Divinae Follie’ di Bisceglie, si ripresentò sul posto munito di motosega, e si scagliò prima contro gli uomini della sicurezza, poi contro il cancello d’ingresso. In quell’occasione, fu arrestato con l’accusa di tentato omicidio, minacce e danneggiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *