Uomo muore annegato nelle acque di Torre Lapillo

Un uomo di 44 anni, Vito Galante, tarantino di origine ma residente a Torino, è morto ieri pomeriggio mentre era in mare a Porto Cesareo, in Salento, in località Torre Lapillo. L’uomo, che era cardiopatico, si era tuffato in acqua con la maschera per fare snorkeling, ma dopo circa un’ora il suo corpo è stato notato immobile a pelo d’acqua da alcuni bagnanti che hanno dato l’allarme. I bagnini lo hanno portato a riva. Inutili i soccorsi del personale del 118.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *