Verbale di deliberazione della Giunta Comunale di Missanello

Castello di MissanelloOGGETTO: Protesta rivolta ad AQP in riferimento alle problematiche relative all’impianto di potabilizzazione in agro del Comune di Missanello.

L’anno duemilatredici addì _ventitre del mese di Dicembre _ alle ore 10,30 nella Sala delle adunanze. Previa l’osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge vennero oggi convocati a seduta i Componenti della Giunta Comunale.

PRESENTI ASSENTI

01 Senatro VIVOLI Sindaco X

02 Antonio MICUCCI Vice -Sindaco X

03 Senatro RACIOPPI Assessore X

04 Maria TORTORELLI Assessore X

05 Maria VIOLA Assessore X

TOTALI 3 2

Assiste all’adunanza l’ infrascritto Segretario Comunale dott. Luigi VIZZINO il quale provvede alla redazione del presente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti, il Sig. Senatro Vivoli- Sindaco , assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell’oggetto sopra indicato.

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE

OGGETTO : Protesta rivolta ad AQP in riferimento alle problematiche relative all’impianto di

potabilizzazione in agro del Comune di Missanello

 IL SINDACO

 PREMESSO che nel territorio comunale di Missanello è insediato l’impianto industriale di potabilizzazione delle acque gestito da AQP, il quale è di enorme impatto ambientale, con grave pregiudizio della salute del fiume Agri, la cui fauna ittica è scomparsa ormai da tempo, del microclima, circostanze, queste, che creano enorme allarme sociale e profonda preoccupazione nella piccola comunità locale;

ATTESO che a causa delle attività di tale impianto rimane forte la preoccupazione di possibili danni alla salute pubblica;

CONSIDERATO che a fronte delle acclarate problematiche AQP rimane sorda alle reiterate proposte di dialogo avanzate dal Sindaco, finalizzate ad affrontare, così come succede nei comuni sedi di insediamenti industriali importanti, un concreto ristoro in termini di compensazione ambientale e di ritorni occupazionali per la comunità di Missanello;

RITENUTO, in virtù dei pregiudizi acclarati e della sordità di AQP rispetto alle sollecitazioni reiterate dal Sindaco ad intavolare un serio tavolo di trattativa, di manifestare concretamente il profondo dissenso di questa Amministrazione Comunale, con riserva di ogni valida iniziativa tesa a rappresentare in ogni sede le ragioni di questa comunità

Propone

DELIBERARE

Per quanto detto in premessa

Manifestare concretamente il profondo dissenso di questa Amministrazione Comunale, nei riguardi di AQP, resasi indisponibile a discutere delle gravi ripercussioni patite da questa comunità locali a causa delle attività dell’ impianto di potabilizzazione di che trattasi in agro di Missanello e dei possibili ristori in termini di compensazione ambientale e di ritorni occupazionali, con riserva di ogni valida iniziativa tesa a rappresentare in ogni sede le ragioni di questa comunità;

Dare mandato al Sindaco di trasmettere questo atto ad AQP e ad ogni altra Autorità che egli vorrà rendere partecipe;

Rendere la presente immediatamente eseguibile ai sensi dell’art.134 comma 4° del d.lgs n.267/00

 Il Sindaco

F.to Senatro VIVOLI

 LA GIUNTA COMUNALE

 VISTO la su estesa proposta avente ad oggetto:  “Protesta rivolta ad AQP in riferimento alle problematiche relative all’impianto di potabilizzazione in agro del Comune di Missanello”

Ad unanimità di voti

 D E L I B E R A

Manifestare concretamente il profondo dissenso di questa Amministrazione Comunale, nei riguardi di AQP, resasi indisponibile a discutere delle gravi ripercussioni patite da questa comunità locale a causa delle attività dell’ impianto di potabilizzazione di che trattasi in agro di Missanello e dei possibili ristori in termini di compensazione ambientale e di ritorni occupazionali , con riserva di ogni valida iniziativa tesa a rappresentare in ogni sede le ragioni di questa comunità;

Dare mandato al Sindaco di trasmettere questo atto ad AQP e ad ogni altra Autorità che egli vorrà rendere partecipe;

Rendere la presente immediatamente eseguibile ai sensi dell’art.134 comma 4° del d.lgs n.267/00

Del che si è redatto il presente verbale, approvato e sottoscritto.

 

Il Sindaco Il Segretario Comunale

F.to Senatro VIVOLI F.to Luigi VIZZINO

——————————- —————————— ==========================================================================

 

ALBO N. 534

Il sottoscritto Segretario Comunale visti gli atti d’Ufficio

 C E R T I F I C A

che la presente deliberazione viene affissa all’Albo pretorio comunale per quindici giorni consecutivi come prescritto dall’articolo 124, comma 1, del D.L.vo n.267/2000;

Missanello,lì. 23.12.2013

Il Segretario Comunale

F.to Luigi VIZZINO

————————

================================================================

Il sottoscritto Segretario Comunale visti gli atti d’Ufficio

C E R T I F I C A

X E’ stata trasmessa con lettera n…….. in data …………… ai signori capigruppo consiliari così come prescritto dall’art.125, del D.L.vo n.267 del 18 agosto 2000;

E’ stata altresì comunicata con la stessa lettera e stessa data al Prefetto,ai sensi dell’art.135 del D. L. vo n.267/2000;

che la presente deliberazione è divenuta esecutiva il giorno 23.12.2013

X perchè dichiarata immediatamente eseguibile (art.134,comma 4).

 decorsi 10 giorni dalla pubblicazione (art.134,comma 3)

Missanello, lì 23.12.2013

 Il Segretario Comunale

F.to Luigi VIZZINO

——————————-

E’ copia conforme all’originale da servire per uso amministrativo e d’ufficio

Missanello,lì.

Il Segretario Comunale

Luigi VIZZINO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *