Verso L84 vs CMB Matera, le parole del Capitano Paolo Cesaroni

Il CMB Matera sfida L84, è la prima sfida della storia, i due club non si sono mai incontrati nel corso del loro lungo e glorioso cammino. Il CMB si prepara per la terza stagione consecutiva nella massima serie mentre i piemontesi si presentano per la prima volta nel massimo campionato di futsal. La società nero verde viene fondata nel 2003 e nel 2017-18 promossa in Serie A2, categoria che vince nel 2020-21 per arrivare in Serie A.

Mister Nitti si presenta a Torino con una squadra per gran parte nuova rispetto allo scorso anno, oltre alle conferme dei senatori Weber e Pulvirenti ci sono anche il Capitano Cesaroni, Santos, Arvonio e Nucera, il resto della rosa è completamente nuova, con molti giocatori che si presentano per la prima volta nel campionato italiano. Non prenderà parte alla sfida il vice-campione del mondo Santiago Basile, il resto del gruppo con lo staff tecnico è già in viaggio per Torino. Come arriva la squadra al primo appuntamento ufficiale lo racconta il capitano Paolo Cesaroni:

“Il primo appuntamento è sempre emozionante e molto importante perché partire con il piede giusto può dare quella carica in più per affrontare le sfide successive, sicuramente arriveremo molto concentrati e con tanta voglia di fare bene e iniziare il nuovo campionato nel migliore dei modi. Dal punto di vista atletico e tattico non siamo, come anche altre squadre, al massimo della forma. I tre argentini che hanno giocato la finale del mondiale sono arrivati praticamente tre giorni fa, sicuramente saranno bravissimi nell’immedesimarsi ed entrare nei meccanismi della squadra.

Per la prima volta mi ritrovo a giocare per il secondo anno consecutivo nella stessa squadra, sono felicissimo di continuare questo percorso qui a Matera, l’anno scorso ho trovato un bellissimo ambiente. Quest’anno voglio dimostrare che possiamo fare molto di più, c’è un ottimo ambiente per lavorare, un ambiente serio e soprattutto sano. La voglia che mi ha spinto a questa scelta è stata sicuramente la fiducia che ho sentito nei miei confronti, la serietà e la voglia di continuare a voler fare di più e di spingersi sempre più avanti”

Una rosa in parte nuova, “diciamo che il rinnovarsi ogni anno, un minimo ci vuole, è giusto e corretto, il mister e la società fanno le loro scelte e sicuramente portare una ventata di aria nuova sempre bene a tutti. Sicuramente, abbiamo bisogno di un po’ di tempo per “affinare” tutti i meccanismi ma è una cosa normale e accade in tutte le squadre ma vi garantisco che sarà un CMB determinato con tanta voglia di fare bene e che combatte su ogni pallone. Sappiamo bene che le partite vengono decise da alcuni episodi, possono andare bene e possono andare male ma quello che non mancherà mai è la voglia di lottare e di correre su ogni pallone, è una caratteristica che non dobbiamo perdere e ci deve contraddistinguere in ogni partita.

Giocare la prima di campionato contro una neopromossa è molto duro perché loro hanno sicuramente una grande voglia di dimostrare, è la loro prima volta in serie A, sarà una gara difficilissima. Affrontiamo una squadra che ha tantissimi giocatori che hanno già giocato in serie A, che conoscono benissimo il campionato, ci sono giocatori esperti, giocatori fortissimi tecnicamente e tatticamente. Mi aspetto una partita veramente difficile e credo che ci dobbiamo aspettare veramente una guerra sportiva. Dobbiamo stare attenti ma consapevoli che possiamo dire la nostra.

Appuntamento Sabato 9 ottobre 2021, ore 18:00 palaSport Settimo Torinese. Il match sarà trasmesso in diretta su www.futsaltv.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *