Vertenza Arif Puglia, tavolo tecnico tra i sindacati, l’assessore Di Gioia e il direttore generale Ragno

La scorsa settimana si è tenuta la prima riunione del tavolo tecnico relativo alla vertenza Arif relativamente al personale stagionale in somministrazione. Dopo mesi di mobilitazioni e trattative presso la sede dell’Agenzia, i sindacati hanno condiviso con l’assessore all’Agricoltura, Leonardo Di Gioia, e con il Direttore Generale, Domenico Ragno, gli obiettivi occupazionali che coniughino qualità del lavoro e del servizio, sviluppo e sicurezza del territorio. Si tratta di un momento di notevole rilievo, poiché vi è stata per la prima volta condivisione rispetto alla necessità di iniziare a ragionare di stabilizzazioni.
Infatti, nel corso dell’incontro, si è manifestata la volontà di conoscere anticipatamente l’entità del finanziamento riservato dal bilancio regionale all’Agenzia, e che esso possa essere nelle disponibilità dell’ente tempestivamente, al fine di programmare le attività per l’anno 2019 in base al fabbisogno. Attività che da quest’anno vedranno ampliarsi il proprio perimetro, grazie alle convenzioni siglate con Comuni e Parchi nel corso della scorsa settimana.
“Il tavolo rappresenta  un importante strumento per dare risposte chiare circa il proprio futuro ad una platea di lavoratori, eterogenea per dato anagrafico e per curricula, che in questi sette anni ha prestato le proprie competenze e la propria professionalità in condizione di estrema precarietà ed incertezza. – dichiarano i segretari regionali di Flai Cgil e Nidil Cgil, Gagliardi e Vulcano – Nel prossimo incontro, previsto prima della prossima sessione di approvazione del bilancio regionale, esigeremo venga data  concretezza agli impegni assunti da Regione e Arif Puglia” concludono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *