Vertenza Ferrosud, integrate ulteriori documentazioni all’ennesima richiesta di concordato depositato da parte dell’azienda

Ieri, mercoledì 2 dicembre, presso il tribunale di Matera ed al cospetto del legale dell’azienda Ferrosud e dei funzionari del tribunale, sono state integrate ulteriori documentazioni all’ennesima richiesta di concordato depositato da parte dell’azienda storica situata nella zona Iesce di Matera, specializzata in mano d’opera artigianali nel campo ferroviario. L’udienza è stata rinviata al 10 febbraio 2021 per poter valutare maggiormente la situazione. Sfortunatamente la pandemia ha devastato il mondo e le problematiche aziendali sono aumentate portando, ancora una volta, delusione, tristezza e paura nei 65 dipendenti che ci lavorano.
Pertanto si spera che si possa continuare a lavorare in tranquillità. L’augurio è quello di una ripresa che avvenga il prima possibile grazie anche all’aiuto delle istituzioni governative nella speranza che questo rallentamento possa trasformarsi in una positiva accelerazione e non in una frenata brusca.
Leonardo Perillo – Commissario UDC Pomarico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *