Al via lavori di riqualificazione nel rione Cappuccini

E’ stata avviata nei giorni scorsi la procedura attraverso invito a partecipare alla gara per l’appalto dei lavori per la riqualificazione urbana con il rifacimento di strade e marciapiedi al Rione Cappuccini. A darne notizia è l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Matera Nicola Trombetta. L’intervento prevede un investimento di €. 300.000,00, fondi rivenienti dal Bilancio Comunale.
” Si tratta – afferma Trombetta – di un grande intervento di riqualificazione in un rione periferico della cittá che aspettava da tempo il rifacimento di strade e marciapiedi. Infatti, in alcune zone del rione risultano completamente usurati se non proprio inesistenti. Continua così il programma a vasto raggio degli interventi di riqualificazione realizzati dall’amministrazione comunale sia nel centro cittadino che nelle aree periferiche della cittá, compresi i borghi”.
In questa circostanza le ditte invitate dovranno far pervenire le proprie offerte entro le ore 12 del 20 febbraio. Le operazioni di gara avranno inizio il 24 febbraio. “Con questo avviso di gara prevediamo di ricavare alcune economie che potranno essere utilizzate per la realizzazione di una rotatoria in una zona particolarmente critica e pericolosa per la viabilità stradale. Questo ulteriore investimento nella periferia sud della città si affianca già ad altri interventi destinati ad altre aree non particolarmente centrali, dove sono già stati avviati i cantieri per il rifacimento dei marciapiedi e del manto stradale. Mi riferisco agli interventi in fase di esecuzione in via Nino Rota, in Recinto Nino Rota, in via dei Dauni, in via dei Sanniti, via Lucrezio e in via dei Messapi (quartiere Serra Rifusa) nella periferia nord e da qualche giorno anche nel quartiere di Agna Le Piane. Per queste opere l’investimento complessivo è stato di €. 1.000.000,00. Stiamo dando decoro e vivibilità a tutti i quartieri cittadini – conclude Trombetta – e prima della scadenza naturale del mandato di questa amministrazione contiamo di poter avviare nuove gare per la riqualificazione di altri quartieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *