Via libera alla seconda proroga del bando regionale sulla rigenerazione urbana

Altri 18 giorni di tempo per consentire ai Comuni la massima partecipazione a un programma ambizioso che mette in campo risorse per 108 milioni di euro”. L’assessore regionale all’Urbanistica, Alfonso Pisicchio, annuncia il via libera alla seconda proroga, dopo quella sino all’11 settembre richiesta e ottenuta dall’Anci, del bando regionale Azione 12.1 “Rigenerazione urbana sostenibile” del
Por Fesr-Fse 2014-2020.
“I Comuni interessati potranno adesso presentare le candidature entro il 29 settembre – spiega l’assessore -. Il bando mira alla tutela ambientale, alla valorizzazione delle risorse culturali e ambientali, al recupero sociale e alla prevenzione e gestione dei rischi legati ai cambiamenti climatici. Nelle ultime settimane stiamo registrando diverse richieste di informazioni e di approfondimenti, a dimostrazione che la misura è molto sentita dalle amministrazioni locali. E il nostro obiettivo è allargare il più possibile le maglie della partecipazione”.
Sono previste diverse tipologie di finanziamento: fino a un massimo di 2 milioni di euro per i Comuni con una popolazione compresa tra i 15mila e i 30mila abitanti, fino a un massimo di 3,5 milioni per i Comuni nella fascia 30-50mila abitanti e di 5 milioni di euro dai 50mila abitanti in poi. I Comuni possono presentare la domanda in forma singola o associata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *