Viggiano, l’on.Bratti: “Trovare al più presto una soluzione per mandare avanti l’attività lavorativa”

“Nell’attuale fase transitoria, pur rispettando l’opera della magistratura, è auspicabile che si cerchi una soluzione che, tenendo ambiente e salute al sicuro, mandi avanti l’attività lavorativa nell’area petrolifera di Viggiano.” E’ l’auspicio espresso dall’on. Alessandro Bratti (Pd), Presidente della Commissione d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti.
Bratti ha espresso un giudizio severo sull’Arpab e la stessa Regione, almeno da dieci anni a questa parte: “Una enorme responsabilità pesa su Arpab e Regione”. Oltre Bratti, hanno partecipato all’incontro finale con i giornalisti (anche se la Commissione farà a Roma altre audizioni e tornerà presto in Basilicata per approfondire la questione delle bonifiche dei siti inquinati) sei parlamentari: Paolo Arrigoni (Lega Nord), Filiberto Zaratti (Si), Stefano Vignaroli e Paola Nugnes (M5S), Giovanna Palma (Pd) e Bartolomeo Pepe (Gruppo misto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *