Vigili del Fuoco liberano tartaruga marina intrappolata in una vasca del Petrolchimico di Brindisi

I Vigili del Fuoco hanno recuperato un esemplare di tartaruga marina del peso di oltre 30 chili che era rimasto intrappolato in una vasca di aspirazione del Petrolchimico di Brindisi.
Recatisi sul posto con la prima partenza e il Nucleo portuale, i pompieri sono riusciti a liberare la testuggine, per poi affidarla al personale del consorzio di gestione della riserva marina di Torre Guaceto. Non è la prima volta che le vasche del Petrolchimico si trasformano in una ‘trappola’ per esemplari di caretta caretta. Lo scorso 23 novembre, infatti, è accaduto un intervento analogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *