Virtus Matera, le avversarie del girone e le novità su mercato e main sponsor

Sono stati sorteggiati i due gironi del campionato regionale maschile di basket “Enrico Cascella” 2012-2013. La Virtus Matera è stata inserita nel girone A e affronterà dieci squadre campane: Meomartini (Benevento), Virtus Piscignola (Napoli), Savoia, Nola, Volla, Bellizzi, San Nicola Basket Cedri (San Nicola La Strada), Casavatore e Casaurea (Caloria). La prima fase del campionato di serie C scatterà il 23 settembre 2012 e si concluderà il 3 marzo 2013. Per quanto riguarda la guida tecnica sarà la coppia Conterosito-Di Gioia a guidare nella prossima stagione la Virtus Matera nel campionato di serie C. Questa decisione è maturata in seguito alla decisione di affrontare anche il campionato under 19, che naturalmente determinerà un notevole sforzo da parte della società e quindi un impegno maggiore rispetto allo scorso anno da parte del club biancoazzurro.

Oltre a condividere la panchina con Antonio Conterosito il coach Michele Di Gioia si occuperà della preparazione atletica del roster, che si ritroverà per la prima sessione di allenamento al Centro Sportivo Gaetano Scirea nella mattinata di lunedi 20 agosto.

Per quanto riguarda l’organico della prossima stagione conferma in vista per il capitano Leo Filazzola mentre la società sta valutando l’opportunità di trattenere anche Francesco Albanese. L’atleta, che si è distinto nella scorsa stagione, potrebbe essere ceduto solo se arriveranno interessanti offerte da società di categoria superiore. La novità di rilievo è rappresentata dal ritorno a casa di Andrea Auletta, ala di 196 cm reduce dall’esperienza con l’Anagni. Auletta, cresciuto nel vivaio della Virtus Matera, diventa uno dei punti di forza del roster che sarà allenato da Conterosito e Di Gioia. Per quanto riguarda il main sponsor c’è una trattativa in corso con un’azienda già presente tra quelle che lo scorso anno sostenevano il progetto della Polisportiva. Il cambio avverrà solo se l’azienda RF Group deciderà di investire sul settore giovanile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *