Xylella in Puglia, l’UE propone di abbattere gli ulivi infetti

Allarme Xylella a Bruxelles. Il commissario europeo alla Salute e sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis, portavoce della commissione europea che raccomanda di abbattere tutti gli ulivi e gli altri alberi attaccati dal batterio pericolosa Xylella nel Salento  e soprattutto nella provincia di Lecce.

Devono essere impugnate delle misure e delle azioni con urgenza ,  ha dichiarato il commissario, per contrastare in tempi rapidi, seppur a malincuore per il mondo agricolo, questa pericolosa malattia.

La disposizione europea non riguarda soltanto le migliaia di ulivi ma anche  mandorli, lecci, ciliegi, albicocchi e tutte le altre piante, appartenenti ad almeno centocinquanta  specie che risulteranno attaccate dal patogeno da quarantena arrivato dalle Americhe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *