Yacht finisce contro la banchina a Santa Maria di Leuca e distrugge una barca a vela ormeggiata

Momenti di panico ieri nel porto turistico di Santa Maria di Leuca, marina di Castrignano del Capo. Un maxi yacht di 40 metri si è schiantato contro la banchina, distruggendo una barca a vela ormeggiata al terzo braccio in attesa di essere demolita; su quella barca a vela erano arrivati mesi addietro alcuni migranti.
L’impatto è avvenuto sotto gli occhi increduli di numerosi diportisti. A bordo del grande yacht battente bandiera portoghese, che stava facendo la manovra di attracco a una delle banchine, c’era un gruppo di turisti stranieri. Pare che a causare l’impatto sia stato un guasto improvviso al sistema elettrico, che ha reso la barca ingovernabile.
Sul posto sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera di Leuca a cui sono affidate le indagini sull’incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *