ZES, il 30 e 31 luglio due incontri di presentazione a Taranto e Bari del bando per l’assegnazione delle ulteriori aree ai comuni interessati

Comunicato dell’assessore Mino Borraccino:

            “Sta già riscontrando un grande interesse da parte dei Comuni il bando approvato nei giorni scorsi dall’Assessorato allo Sviluppo Economico e finalizzato all’attribuzione di aree disponibili e non ancora assegnate nell’ambito delle due Zone Economiche Speciali interregionali della Puglia.

            In particolare, come noto, per quanto riguarda la ZES “Ionica” (il cui iter di istituzione è stato completato nelle scorse settimane con l’approvazione dell’apposito decreto dal parte dei Ministeri competenti) ci sono aree disponibili e non ancora assegnate pari a 88,85 ettari, mentre per la ZES “Adriatica” (per cui si è ancora in attesa dei decreti ministeriali che dovrebbero essere approvati presto, visto che il procedimento è stato ultimato e definito da tempo) le aree disponibili e non ancora assegnate sono pari a 261,10 ettari.

            Al fine di illustrare i contenuti del bando per l’attribuzione di queste aree ai Comuni interessati, la prossima settimana convocherò tutti gli enti locali potenzialmente interessati e quelli già facenti parte delle due Zes in modo da spiegare nel dettaglio i criteri di valutazione e i requisiti per l’ammissibilità delle candidature previsti dal bando, oltre che per fare il punto della situazione rispetto allo stato di avanzamento delle attività relative all’avvio di questa importantissima e strategica iniziativa fortemente voluta dal governo regionale per implementare lo sviluppo del nostro territorio. 

            In particolare, martedì 30 luglio ci sarà l’iniziativa dedicata alla ZES “Ionica” che si svolgerà presso la Camera di Commercio di Taranto e vedrà, poi, nel pomeriggio un incontro di approfondimento con gli stakeholder interessati in modo da confrontarci e ricevere suggerimenti e proposte da raccogliere per garantire il successo di questa importante opportunità.

            L’indomani, poi, e cioè mercoledì 31 luglio si replicherà a Bari, presso la Fiera del Levante, con un incontro finalizzato a illustrare le finalità e i contenuti del bando per l’assegnazione delle ulteriori aree disponibili nell’ambito della ZES “Adriatica”.

            Si tratterà di due appuntamenti di grande importanza, definiti e organizzati con il contributo e il supporto delle due Autorità Portuali interessate e degli enti locali, che avranno l’obiettivo, soprattutto, di consentire ai Comuni che intendano presentare la propria candidatura per inserire ulteriori aree nell’ambito delle ZES, di conoscere i dettagli del bando e gli obiettivi strategici che il governo regionale intende raggiungere, in modo da aiutarli a presentare progetti e proposte in linea con le politiche di sviluppo perseguite dalla Regione Puglia.

            Auspico, pertanto, un’ampia partecipazione da parte dei comuni e ribadisco il grande impegno della Giunta regionale e mio personale nello sviluppo delle ZES che, sono certo, rappresenteranno una grande opportunità di crescita economica e occupazionale per i nostri territori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *