Zes, prorogata al 22 novembre la scadenza del bando per l’assegnazione delle aree residue

Nota dell’assessore allo Sviluppo Economico, Mino Borraccino:
“Con il provvedimento dirigenziale n. 204 del 15 ottobre 2019, della Sezione Attività economiche, Artigianali e Commerciali del Dipartimento Sviluppo
Economico della Regione Puglia,ha disposto la proroga al 22 novembre del termine di scadenza del bando per l’assegnazione degli ettari disponibili delle ZES (ad 155/2019). “La proroga si è resa necessaria al fine di introdurre un’integrazione all’art. 3, lett. e) dell’avviso con riferimento alla dotazione infrastrutturale della rete di distribuzione del gas. L’integrazione specifica sarà pubblicata sul prossimo Burp.
“Si estende dunque il tempo, per gli Enti che ancora non hanno inoltrato domanda, per poter accedere all’assegnazione delle aree residue speciali da mettere a disposizione delle imprese che vorranno investire nelle aree perimetrate ZES con indubbi vantaggi dal punto di vista della sburocratizzazione e della defiscalizzazione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *