Zootecnia, la razza più bella d’Italia è di Lecco

La zootecnia pugliese vale 148 milioni di euro per la produzione del latte, altri 50 milioni di euro per la carne, fornisce lavoro direttamente a 15.000 addetti e ad un indotto di almeno altre 15.000 persone. Sono alcuni dati evidenziati nel corso della 43esima edizione della Mostra nazionale della razza Bruna che per la prima volta nella sua storia si è svolta in Puglia e non in Veneto e sulla quale oggi è calato il sipario. Nel Foro Boario di Noci è stata incoronata la più bella bovina di razza Bruna. Si chiama Taverna Miriam, ed è della azienda Ciappesoni di Bulciago (LC).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *