Ospedale di Putignano, attiva una piastra ambulatoriale per visite ed esami specialistici non Covid

Una piastra ambulatoriale non Covid è attiva da qualche giorno nell’Ospedale di Putignano. La Direzione Medica del “Santa Maria degli Angeli” ha individuato uno stabile idoneo, distaccato dal plesso ospedaliero e quindi completamente isolato rispetto alle unità operative dedicate al Covid 19, e dopo l’esecuzione di lavori di ristrutturazione ha avviato un servizio che va incontro alle esigenze dell’utenza del territorio.

La piastra ambulatoriale non Covid dispone di una sala di attesa e tre ambulatori, nonché del personale medico e infermieristico necessario. «Grazie all’intervento dell’Area Tecnica della ASL Bari – spiega il dr. Saverio Tateo – e alla collaborazione del personale, il nostro Ospedale  – oltre ad essere impegnato come Centro Covid – è in grado di garantire prestazioni ambulatoriali di 1° e 2° livello, esami e visite specialistiche, anche per le patologie non legate all’emergenza sanitaria». L’attivazione degli ambulatori specialistici nelle branche di maggiore richiesta assistenziale mira ad abbattere le liste d’attesa, a partire da un’attività di richiamo delle prestazioni rinviate che si prevede di concludere entro il 31 dicembre 2020.

Negli spazi della piastra sono ospitati l’Ambulatorio di Cardiologia, quello di Chirurgia Generale e il Servizio di Ecografia (a cura dell’unità operativa di Radiodiagnostica). L’ambulatorio di Cardiologia, in particolare, assicura visita cardiologica, ecocardiogramma, controllo del pacemaker, ecg dinamico (Holter) ogni giorno dal lunedì al venerdì  dalle ore 8 alle 14 e dalle 14 alle 20. Nell’Ambulatorio di Chirurgia Generale, ogni mercoledì pomeriggio dalle ore 14 alle 20, si effettuano visita chirurgica, ecografia addome superiore-inferiore e collo, follow-up oncologici. Il Servizio di Ecografia garantisce nella seduta mattutina gran parte degli esami ecografici di natura internistica, muscolo-scheletrica e delle parti molli in genere.

L’attività della piastra ambulatoriale, infine, è stata organizzata in modo da rispondere alle misure anti-contagio, quindi con prestazioni distanziate temporalmente l’una dall’altra e le consuete procedure di prevenzione per l’accesso: misurazione della temperatura corporea, disinfezione delle mani e obbligo di mascherina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *