Sequestri nel Parco Gondar a Gallipoli per abusi edilizi

I militari della Guardia di Finanza hanno effettuato un sequestro all’interno del Parco Gondar di Gallipoli. L’operazione dei finanzieri, coadiuvati dagli uomini della Guardia Costiera, è scattata dopo un provvedimento emesso dal giudice delle indagini preliminari Simona Panzera del Tribunale di Lecce.
Le accuse che vengono contestate dalla Magistratura sono quelle di abusi edilizi e abuso d’ufficio. La relativa indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Elsa Valeria Mignone, ha coinvolto sette persone, tra cui due dirigenti comunali del Comune di Gallipoli, i due proprietari della struttura e tre tecnici.
Al Parco Gondar è in programma per la prossima Pasquetta un grande festival con «…artisti di strada, circensi, sei stage e 60 live show, aree pic-nic, mercatini, ludoteca, street food e 15 ore di musica no-stop».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *