Xylella, il Tar del Lazio blocca il piano Silletti bis

Il Tar Lazio, con decreto presidenziale, ha disposto lo stop del piano Silletti bis a contrasto dell’ emergenza Xylella. Il provvedimento ha valore solo per i terreni di quanti hanno avviato azione giudiziaria. Lo ha riferito Mariano Alterio, legale di 21 agricoltori di Torchiarolo che hanno impugnato le notifiche. Il decreto vuole mantenere intatte le condizioni esistenti prima di valutare le osservazioni dei ricorrenti. La camera di consiglio per discutere l’istanza di sospensiva si terrà il 4/11.
Intanto oggi circa cento agricoltori della provincia di Brindisi hanno bloccato la strada davanti la sede del Consiglio regionale della Puglia (dove oggi è riunita l’assemblea), dopo aver incontrato il presidente della Regione, Michele Emiliano, per esprimere il proprio dissenso al piano Silletti. ”Ci sentiamo presi in giro dalla Regione che non ferma gli abbattimenti”, hanno denunciato gli agricoltori. Emiliano, da par suo, ha ricordato le indicazioni della Ue, affermando che “la Regione non può che obbedire alle leggi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *