Aferpi, Ugl: ”Conoscere reali intenzioni nuova proprietà”

Per l’Aferpi di Piombino è stata raggiunta un’intesa che prevede la cessione di Cevital agli indiani. In effetti il ministro Carlo Calenda al ministero dello Sviluppo economico al fotofinish, ha ipotizzato un accordo che potrebbe segnare il passaggio dell’acciaieria ex Lucchini-Aferpi di Piombino dal gruppo algerino Cevital al colosso indiano della siderurgia Jindal. La sottoscrizione dell’accordo avverrà domani mattina dove è  prevista la firma ufficiale.

“Prendiamo atto come Uglm di quest’accordo – ha dichiarato il segretario generale dell’Ugl metalmeccanici, Antonio Spera -, ci riserviamo le valutazioni al termine della presentazione del piano industriale. Solo in quel momento – conclude -, quando conosceremo le reali intenzioni da parte della nuova proprietà, sia relative alle maestranze dirette ed indotto, produzioni e bonifiche potremmo esprimere un giudizio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *