Al via la VII Notte dell’Arte

La cultura come motore di sviluppo del territorio: è questo il senso della Notte dell’Arte. Un evento giunto alla VII edizione grazie alla determinazione dell’Associazione Frammenti che ieri, nel corso della presentazione ufficiale dell’evento, ha svelato i contenuti del programma di uno degli appuntamenti più attesi dell’estate manduriana. Musica, teatro, arti figurative, libri, street art ma anche enogastronomia, grazie alla solida partnership con il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria Doc.
L’evento si svolgerà domenica 30 luglio con inizio alle ore 20.30 e galà finale previsto in Piazza Garibaldi alle ore 23.00. Il sagrato della Chiesa Matrice ospiterà il consueto appuntamento del salotto letterario, che si svolgerà in due momenti entrambi curati da Loredana Ingrosso che, attraverso le letture di Maria Rosaria Dinoi, dialogherà con lo scrittore Livio Romano e presenterà il recital “Racconti in Bottiglia”, dove Fulvio Filo Schiavoni, Maria Rosaria Coppola e Gianni Vico saranno protagonisti di aneddoti, racconti e canzoni intorno al vino.
La fantastica cornice del Palazzo Imperiali diventerà un teatro all’aperto, per un originale sipario presentato da Maria Pasanisi con gli attori Mara Spinelli, Anna Maria Passaro, Federico Passariello e Chicco Passaro, protagonisti della fortunata rappresentazione “Voci nella Notte”. La mostra “L’emozione del cemento” del noto scultore Pietro Guida a cura del Gal Terre del Primitivo, vestirà di fascino il Chiostro del Palazzo delle Servite, dove Cecilia DeBartholomaeis  presenterà un reportage sull’artista, realizzato per l’occasione da Archeoclub.
In Piazza Commestibili, Via Imperiali, Via XX Settembre e presso il sagrato di San Leonardo, andranno in scena quattro spettacoli di artisti di strada della famosa compagnia Circonauta. Spazio anche per i più piccoli con Mary Poppins, spettacolo su pattini a rotelle a cura di Manduria Skating e il consueto spettacolo rivolto a bambini e famiglie, curato dal Centro Educativo Il Melograno, quest’anno dedicato alla magia.
È ancora artigianato locale in Piazza Garibaldi e botteghe aperte in Via Cardinal Ferrara. Alle 23.00 in Piazza Garibaldi avrà inizio il gran galà finale, interamente dedicato alla musica con il concerto “L’Odore delle Parole” che vedrà protagonista il cantautore salentino Antonio Maggio, vincitore di XFactor e Sanremo Giovani, in concerto acustico messo in scena appositamente per l’occasione. Maggio verrà infatti accompagnato esclusivamente da un pianoforte e dagli HathorPlectrum Quartet guidati dal manduriano Roberto Bascià, quartetto composto da due mandolini, mandola e chitarra.
In scaletta, oltre ai brani più noti del repertorio dell’artista, una selezione delle più belle canzoni del cantautorato italiano. Il galà verrà introdotto dall’intervento del giovane pianista Antonio Capogrosso e presentato da Tullio Mancino, fondatore e Direttore Artistico dell’evento.
“Notte dell’Arte è il risultato di uno sforzo comune, che prevede un impegno quotidiano”, ha detto Maria Rosaria Dinoi, Presidente dell’Associazione Frammenti che insieme alla tesoriera dell’Associazione Silvia Biasco, ha sottolineato l’enorme apporto offerto dai partner privati, senza i quali sarebbe stato impossibile garantire la continuità dell’iniziativa e mantenerne alta la qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *