Al via le procedure di caratterizzazione dei suoli per la bonifica del territorio limitrofo all’Ilva

Ilva TarantoIl presidente della sezione pugliese dell’Associazione internazionale Medici per l’ambiente Agostino Di Ciaula ha commentato l’inizio delle procedure di caratterizzazione dei suoli di Statte per la bonifica del territorio circostante l’Ilva. “L’esigenza di bonifica di quei suoli è stata espressa per legge già nel 1998 e quindi si inizia oggi a pensare di dare seguito a questa necessità con circa 15 anni di ritardo, ricominciando dalla verifica dell’ovvio” ha dichiarato Di Ciaula.

Intanto è stato diffuso un nuovo video che secondo Peacelink Taranto documenta le emissioni non convogliate che vengono sprigionate dallo stabilimento siderurgico. Il filmato, realizzato domenica scorsa sarà inserito “nel dossier della Commissione Europea che sta raccogliendo prove sulla non applicazione dell’Aia”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *