Basket: Tortona è il prossimo avversario della Bawer Matera al Palasassi

Dopo il K.O inaspettato con il fanalino di coda Roseto, la Bawer Matera ha tutta la voglia di riscattarsi davanti al proprio pubblico e a riprendere la corsa verso le parti medio alte della classifica. Il buio pesto di avvio stagione è ormai dimenticato, e anche le prestazioni lo dimostrano. E’ di sicuro un’Olimpia piu’ cinica e intraprendente rispetto a quella vista nelle tre debacle consecutive di inizio stagione a cui sono poi seguite un filotto di vittorie che hanno ridato linfa e ottimismo in casa biancoazzurra. La squadra di coach Di Lorenzo pian piano, domenica dopo domenica, sta mostrando evidenti segni di miglioramento costante, sia sul piano fisico, che mentale, oltre ovviamente, ma è una conseguenza, che su quello del gioco. I presupposti dunque per un pronto riscatto ci sono tutti. La Bawer Matera viaggia in 5a posizione, a due lunghezze dalla 3a, alla luce degli 8 punti. Sembrerebbe tutt’altro campionato quello del Derthona, terz’ultimo, prossimo avversario dell’Olimpia, guardando i tasselli della classifica, ma i punti, 6 e meno 2 da Matera, non dicono la stessa cosa. Match che si profila importantissimo dunque, sia per il morale che per la classifica, cortissima, che in molti cercheranno di allungare e sfilacciare un po’ per garantirsi quella giusta tranquillità. 
Tortona, neopromossa in Lega Silver dopo gli spareggi promozione DNB a Cervia, si presenta in questa categoria come mina vagante. L’avvio pero’ non è stato dei migliori, poi però la scossa, arrivata dall’alto e dai “senor” ha smosso le acque e ha fatto si’ che si cambiasse rotta. Anche i lombardi infatti hanno imbastito un filotto di vittorie che hanno scacciato via i fantasmi e infuso un buon entusiasmo. Di sicuro domani si troveranno di fronte due squadre che si affronteranno senza esclusione di colpi. A coach Di Lorenzo e ai forti Bonessio, Greene, Tagliabue e tutto il resto, Tortona guidata da coach Cavina, espertissimo di categoria, si presenta al PalaSassi con giocatori di spessore, come Strotz, Galloway, Crockett, Simoncelli, Venuto e via via tutti gli altri. Si preannuncia un match infuocato e dalle mille emozioni. Appuntamento al Palasassi questo pomeriggio ore 18:00.

Antonio Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *