Bawer Matera, un ko ed una vittoria al ‘Sant’Ambrogio’

La Bawer Olimpia Matera torna in campo partecipando alla trentanovesima edizione del prestigioso Trofeo “Sant’Ambrogio”. Risultati alterni, ma tante buone indicazioni per coach Ponticiello, che ha raccolto diversi dati sulle due apparizioni dei suoi, pronto allo sprint finale prima dell’inizio del campionato. Tra una settimana, infatti, si farà sul serio e dunque bisogna completare il rodaggio di una squadra che ha disputato un ottimo pre-campionato. Uniche sconfitte a Scafati e contro la Viola nella prima giornata del Sant’Ambrogio. Certamente la kermesse calabrese era di quelle importanti, con Viola Reggio Calabria e Agrigento, entrambe formazioni di DNB pronte al salto di categori, che hanno battuta rispettivamente Bawer e Capo d’Orlando, entrambe formazioni di DNA.

Grande spettacolo al Pianeta Viola, dove la due giorni di basket nazionale ha regalato davvero tante emozioni. Come detto, diverse indicazioni sono pervenute al tecnico biancazzurro Ciccio Ponticiello, che dovrà certamente mettere a posto alcuni dettagli, anche se la squadra conferma di essere sulla buona strada verso l’esordio di sabato 25 settembre al PalaSassi contro Perugia, molto atteso dal pubblico materano per poter iniziare a vedere all’opera la nuova “creatura” del tandem Ponticiello-Viggiano in gare che contano realmente, dopo aver apprezzato le gesta della nuova squadra in diverse amichevoli vincenti.

Tornando al Trofeo Sant’Ambrogio, benissimo ha fatto il capitano, Cristiano Grappasonni, ex sia della Viola che di Capo d’Orlando, ed allo stesso tempo Cantagalli, Vico, Pilotti e Lagioia hanno confermato il loro trend andando in doppia cifra a referto. Cresce Martone, rientrato da un acciacco ed autore di 8 e 11 punti rispettivamente contro Capo d’Orlando e Viola Reggio Calabria. Anche gli altri under dimostrano miglioramenti importanti operando sempre più giocate che li caratterizzano all’interno della squadra. Castoro e Centrone sono riusciti anche a mettere in retina alcuni bei tiri, mentre per Aprea tanta sostanza. Out in entrambe le gare Tardito.

Questi i tabellini dei due match disputati dalla BAWER Olimpia Matera.

SEMIFINALE (16/09/2011)

Viola 85 – Matera 61

Viola Reggio Calabria: Paparella 7, Grilli 13, Caprari 20, Sereni 10, Coronini 5, Grasso 13, Potì 15, Smorto 2. All.: Fantozzi.

Matera: Vico 5 , Castoro 7, Pilotti 9, Martone 11, Cantagalli 12, Lagioia 13, Aprea 2, Centrone 6, Grappasonni 8. All.: Ponticiello.

Arbitri: Ramondini e Praticó di Reggio Calabria.

FINALE 3°-4° POSTO (17/09/2011)

Bawer Matera 79 – Orlandina 72

Matera: Vico 16, Castoro ne, Pilotti 12, Martone 8, Cantagalli 16, Lagioia 8, Aprea 1, Centrone, Tardito ne, Grappasonni 18. All.: Ponticiello.

Orlandina: Alessandri 17, Caula ne, Benevelli 2, Crow 6, Zampolli 2, Damiani 11, De Min 6, Caronna ne, Pellegrino 12, Zanelli 16. All.: Perdichizzi.

Arbitri: Calabrò e Placanica di Reggio Calabria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *