Due infermieri “no vax” dell’ospedale di Casarano positivi al Coronavirus

Due infermieri “no vax” in servizio presso la postazione del 118 dell’ospedale “Ferrari” di Casarano sono risultati positivi al Covid-19. L’allarme è scattato nella giornata di domenica 28 marzo, quando uno dei due infermieri ha iniziato a manifestare i primi sintomi riconducibili al virus. Effettuato il tampone, è emersa la sua positività nonostante nei giorni scorsi avesse deciso di sottoporsi alla prima dose del vaccino Pfizer perchè temeva eventuali sanzioni nei suoi riguardi. Il virus lo ha colpito in attesa della seconda somministrazione, contagiando anche un altro collega no vax. Sono stati effettuati tamponi a tappeto su tutto il resto del personale che hanno dato esito negativo, mentre si è in attesa del risultato del test effettuato su un terzo infermiere, anche’esso negazionista.
La direzione dell’ospedale ha già proceduto con la sanificazione dei locali e delle ambulanze e con il tracciamento di tutti i contatti avuti dagli infermieri nelle ore in cui hanno prestato servizio all’interno della postazione 118. “Apriremo immediatamente un procedimento disciplinare a carico dei due infermieri – ha detto il Direttore dell’Asl di Lecce, Rodolfo Rollo – Vogliamo accertare immediatamente i fatti. Acquisite le loro dichiarazioni il Consiglio di Disciplina valuterà se e quale sanzione adottare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *