Una festa dello sport per il Centro Sportivo Italiano a Grottole

Un altro sport è possibile. Il Centro Sportivo Italiano lucano, in una domenica mattina primaverile coinvolge oltre centocinquanta iscritti, tanti volontari e famiglie per il Gran Premio regionale di Corsa Campestre. L’appuntamento, dedicato alla memoria di Vito De Sario, grande fautore della kermesse sportiva tra i boschi della Regione nel suo pluridecennale impegno con il Csi lucano, ha raccolto consensi, emozioni e partecipazione. Tra la provincia di Matera e Potenza sono arrivati in tantissimo al Bosco Coste di Grottole, dove dalle ore 10 di domenica mattina si sono alternate nel selettivo percorso preparato dal Comitato provinciale di Matera del Csi, ben sedici categorie di atleti. Per tutti, una maglia celebrativa dell’evento, acqua e succhi di frutta, ma anche premiazioni per i primi tre classificati di ogni categoria. Riconosciuta anche la partecipazione dell’atleta più piccolo e della più piccola, ma soprattutto quella del Veterano Francesco De Bellis, classe 1940, che oltre ad aggiudicarsi la sua categoria, completando il percorso, ha ottenuto anche il riconoscimento per il suo impegno longevo nello sport. Una giornata riuscita anche grazie all’impegno del Comune di Grottole, che oltre allo spettacolare percorso di gara, ha partecipato con entusiasmo all’evento attraverso il sindaco e presidente della Provincia, Francesco De Giacomo e con l’assessore allo sport, Filippo Carretta. Un percorso selettivo, con alcuni rapidi cambi di direzione e salite importanti da affronatre, che ha decretato vincitori: Francesco De Bellis nella Categoria Veterani 1940 (Free sport), Francesco Coretti nella Categoria Amatori B 1969 (Asd Cestistica Grassano), Valentino Samldore nella Categoria Seniores 1995 (Eos), Giuseppe D’Amico nella Categoria Juniores 1999 (Eos), Raphael Sansone Categoria nella Juniores 1999 (CSS Liceo Gianturco), Pietro Sileo nella  Categoria Allievi 2000 (CSS Liceo Gianturco), Mariapia Mecca nella Categoria Allieve 2001 (Eos), Graziana Bitetto nella Categoria Cadetta 2002 (CSS Liceo Gianturco), Libero Jin De Bellis nella Categoria Cadetti 2003 (Eos), Rocco Scavone nella Categoria Ragazzi 2004 (La Vista), Mariana Trotta nella Categoria Ragazze 2004 (Eos), Sofia Summa nella Categoria Esordienti 2006 (La Vista), Alessandra Caliendo nella Categoria Cucciola 2008 (Eos), Leonardo Grieco nella Categoria Cuccioli 2008 (Csi Palombella) e Michelangelo Tortorelli nella Categoria Cuccioli 2011 (Free sport). I primi tre classificati di ogni categoria potranno prendere parte alle Finali Nazionali di Corsa Campestre organizzata dal Centro Sportivo Italiano a Cesenatico a fine marzo, difendendo i colori della Basilicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *