Gara uno play-out basket: Bawer attesa a San Severo

La Bawer Olimpia Matera si appresta a vivere nuove emozioni nel doppio scontro play-out contro la Enoagrimm San Severo.

La squadra di coach Ciccio Ponticiello si è preparata al meglio per questo appuntamento, mettendo da parte polemiche e rammarichi per una stagione che poteva avere un epilogo diverso, soprattutto per quanto fatto vedere in campo da Vico e compagni, oltre che per i trenta punti conquistati. I biancazzurri, infatti, arrivano agli appuntamenti play-out con la migliore classifica in assoluto tra le pretendenti alla salvezza, ma questo da domani non conterà. Bisognerà dimostrare in campo il proprio valore, cercando di chiudere la pratica il prima possibile e poter finalmente festeggiare la meritata permanenza in questa categoria.

La squadra ha lavorato duramente, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Le motivazioni non mancano ed i cestisti di Ponticiello sono pronti a dare il meglio per dimostrare sul parquet il proprio valore, chiudendo quanto prima la serie. L’avversaria è probabilmente la peggiore che potesse capitare, un San Severo che nel corso del campionato ha dimostrato ottimi valori tecnici e si è battuto sino in fondo per evitare i play-out, sfruttando soprattutto il fattore gare interne, con un pubblico sempre pronto ad essere il sesto uomo in campo. Una piazza calda, con coach Millina che sicuramente proverà a rendere dura la vita ai ragazzi di Ponticiello.

La presentazione della gara con Gianpaolo Ambrico:

“Abbiamo affrontato bene questa settimana, i nostri cestisti si sono allenti in maniera compatta e con grande concentrazione. Solamente Sebastian Vico non è stato del gruppo per un piccolo affaticamento muscolare, ma sarà regolarmente dell’incontro. Da San Severo parte un campionato a parte, ne siamo consapevoli. Giochiamo con contro una squadra che conosciamo bene, dopo averla affrontata tante volte tra amichevoli, tornei estivi e campionato. Sicuramente saranno di fronte due compagini consapevoli della forza e dei punti deboli dell’avversario, e saper sfruttare al meglio questa conoscenza sarà il fattore chiave delle gare.

Sicuramente è più che importante fare risultato in gara uno, potendo successivamente giocare il tutto per tutto in casa e cercare di chiudere quanto prima la serie, comunque con la consapevolezza delle difficoltà che andremo ad affrontare nelle sfide.

I ragazzi sono carichi e sono naturalmente al corrente dell’importanza della partita di domani. Sono tutti molto concentrati e le motivazioni di certo non mancheranno. Si punta con decisione a fare molto bene sin da subito per poter portare a casa un risultato fondamentale per il proseguo della sfida. Potersi giocare a Matera il match point sarebbe ottimale per noi”.

Gli avversari nelle parole di Ambrico:

“San Severo è una formazione che può contare su diverse soluzioni offensive. Hanno degli esterni forti come Rugolo e Scarponi, ma anche lo stesso Fabio Lovatti, che consociamo. Sono tutti in grado di tirare da fuori e mettere in difficoltà la difesa, ma anche sotto le plance non sono messi male con Amoroso e Candido. Senza dubbio, sarà fondamentale giocare bene in difesa e cercare di fare il nostro gioco in attacco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *