I Zero pirate filmmaker a Castellaneta

La campagna “#coglioneNo”, lanciata lo scorso gennaio nel web da Zerovideo.net, è un’iniziativa a favore del rispetto dei lavoratori creativi. Protagonisti dei tre spot sono tre diversi lavoratori, un idraulico, un giardiniere e un antennista, che nel momento di essere pagati per il proprio intervento vengono informati dal padrone di casa che “per il progetto non è previsto alcun budget”. Autori di questo lavoro sono Alessandro Grespan, che ha curato la scrittura dei testi, il regista Niccolò Falsetti e Stefano De Marco che si è occupato del montaggio e della post-produzione.
Questi tre ragazzi saranno presenti al Castellaneta Film Fest, con un laboratorio ludico-partecipativo, incentrato sulla viralità e la comunicazione web, dal titolo “ZVRX.R zovirax resistant”, che si terrà presso il Palazzo Baronale dal 29 al 31 luglio.
“Lo spunto per la realizzazione di questo video – ha affermato Niccolò Falsetti – l’abbiamo avuto da mia madre. Durante il nostro workshop cercheremo di far capire che un video diventa virale per una serie di fattori così poco decifrabili, difficilmente prevedibili. Nonostante ci siano dei contenuti, delle modalità di rappresentazione, di forme, che adeguatamente sostenute possano funzionare sul web, si vanno a toccare dei fattori talmente personali, che è difficile realizzare un viral. Non si può fare a priori”.
Il laboratorio si articolerà in tre fasi, ovvero una prima di incontro, durante la quale i partecipanti verranno messi davanti a quella che è l’istanza del viral, mediante l’illustrazione di video virali e prodotti concepiti per il web, per poter comprendere cosa rende un video, un virale; un’altra di lavorazione, più intensa e prevederà la realizzazione supportata di un video virale vero e proprio, che segua delle direttive assegnate; l’ultima di restituzione, nella quale una volta conclusi i giochi, ciascun lavoro sarà “restituito” on line, contaminando in maniera virale.
“Le modalità già sono state presentate, ma il grosso lo decideremo durante le ore di viaggio. Noi crediamo molto nelle potenzialità del gioco, sebbene tutto quello che facciamo è un lavoro serio. Giocare con i linguaggi aiuta molto a comprenderli e tutti ci sentiamo coinvolti quando svolgiamo un’attività ludica”.
I tre ragazzi esperti della comunicazione web, insieme costituiscono un collettivo di creativi che scrive, gira e produce video per advertising, industria musicale, internet virals e intrattenimento, cavalcano le onde di internet, esplorando impavidi le strade impervie della comunicazione. Formano, insomma, una nuova generazione di pirati filmmaker.
“Nel nostro lavoro si vive molto la giornata, fondamentalmente cerchiamo di lavorare come autori e quindi scriviamo, pensiamo e progettiamo lavori che vengono alla luce e lo facciamo per il web che consideriamo un mondo sconosciuto. Quindi esploriamo costantemente e lo facciamo divertendoci, in quanto crediamo sia un terreno fertile nel quale sperimentare un nuovo tipo di interazione. Per questo cerchiamo di essere pirati e assaltare le imbarcazioni della navigazione web, con forme inedite e non ancora canonizzate”.
Info: info@castellanetafilmfest.it – 3274962954
Sito Web: www.castellanetafilmfest.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *