Influenza, in Puglia incidenza di 7,46 casi ogni 1000 assistiti

Sono quasi 800 i nuovi casi di influenza – con 150 bambini 0-4 anni (incidenza 30 per mille) – solamente nell’ultima settimana rilevata dai medici ‘sentinella’ (13-19 gennaio). Sono stati contagiati circa 100mila pugliesi da novembre e, tra qualche giorno, è previsto il picco. Negli ospedali c’è ‘pienone’ e non mancano disagi, soprattutto al pediatrico Giovanni XXIII di Bari e in genere nei reparti pediatrici.
Secondo il bollettino Influnet del Ministero della Salute, l’incidenza in Puglia è di 7,46 casi ogni mille assistiti, ma nei ragazzini tra 5 e 14 anni l’incidenza supera il 18 per mille. Non si esclude che l’ondata influenzale, superato il picco, possa estendersi fino a marzo. Due i casi gravi, finora.
“Attendiamo il picco per la prima settimana di febbraio. Stiamo monitorando la situazione. Al momento c’è un minor numero di casi rispetto alla passata stagione e, comunque, in linea con il dato nazionale”, ha detto Cinzia Germinario, responsabile dell’Osservatorio epidemiologico pugliese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *