Liceo musicale di Venosa, c’è il ‘placet’ di Viti

“La lettera trasmessa dall’Assessore alla cultura e formazione Vincenzo Viti al direttore generale dell’ufficio scolastico regionale Franco Inglese per attivare a Venosa il liceo musicale, rappresenta la concretizzazione di un impegno che merita di essere sostenuto per l’importanza dell’iniziativa e per le ricadute, culturali e non solo, che potrebbero esserci nell’intera area del Vulture”. A sostenerlo il consigliere regionale Alessandro Singetta che ha aggiunto: “la diversificazione dei saperi e degli indirizzi culturali sull’intero territorio regionale è di per sè un’attività volta a valorizzare le diverse realtà territoriali della nostra regione. Nel caso specifico, si tratterebbe di consolidare un orientamento che la scuola venosina sta già fornendo, a difesa della storia e della cultura di quel territorio. Mi auguro – ha concluso Singetta – che l’iniziativa assunta trovi il plauso ed il sostegno del Dirigente regionale dell’ufficio scolastico, anche per non privare Venosa ed il suo territorio di riferimento di uno strumento utile allo sviluppo dell’intera area, consentendo ai giovani interessati di evitare faticosi e disagevoli spostamenti”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *