Mercoledì 28 luglio nella Casa degli artisti di Milano: concerto del pianista lucano Angelo Trabace

Casa degli Artisti di Milano presenta C-Side, una rassegna musicale di concerti di musica contemporanea con alcune delle proposte più interessanti del panorama musicale italiano. Dal 23 Giugno, tutti i mercoledì dalle 18.30 alle 20.00 sarà possibile prenotare un’esperienza Live nel giardino di Casa degli Artisti con La Scapigliatura, Vincenzo Parisi, Riccardo Frediani e Rita Ciancio, Cucina Sonora, Cesare Picco con Roberto Cotroneo, Angelo Trabace.

L’ingresso sarà gratuito con prenotazione. Prenotazioni su info@casadegliartisti.org

La proposta musicale si sviluppa intorno al concept C-Side, che richiama il concetto di B-Side dei dischi, ossia il lato con i brani normalmente più ricercati che gli artisti hanno voluto comunque inserire. C come Contemporanea e come Casa degli Artisti. Una rassegna che vuole promuovere una selezione di musicisti che hanno in comune la ricerca di suoni raffinati e un approccio intimo con la musica. La rassegna nasce inoltre per trasmettere al pubblico quella che è la missione di Casa degli Artisti: creare legami, contaminazioni, opportunità per gli artisti affermati ed emergenti.

Mercoledì 28 Luglio, ultimo concerto della rassegna, Casa degli Artisti ospiterà Angelo Trabace. Funambolico pianista di alcuni fra i progetti di maggior pregio autorale della musica italiana (Dimartino, Vasco Brondi, Francesco Bianconi), una formazione classica al Conservatorio di Matera, originario di Irsina (Mt), milanese di adozione, Angelo Trabace si esibirà in un concerto per piano solo. Presenterà dal vivo alcuni brani estratti da ‘Sbarco’, il suo primo disco solista e omaggio personale ai grandi compositori del passato. La poetica musicale di Angelo Trabace è un ossimoro: il tentativo di coniugare in una narrazione sonora la sua matrice culturale paesana, folcloristica, popolare fatta di “sud e magia” con la ricerca contemporanea, il nuovo folk, il pop d’autore, la tradizione classica con l’improvvisazione jazz e le colonne sonore del cinema italiano, le crepe del Sud e le nebbie del Nord.

(info su https://www.casadegliartisti.net/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *