Nella notte di San Lorenzo apertura straordinaria del Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller”

Lunedì 10 agosto 2015, a partire dalle ore 23.00, nel fascino travolgente del Rione Manca di Castronuovo Sant’Andrea illuminato dalla scia delle stelle cadenti che segnano il cielo nella notte di San Lorenzo, sarà possibile rivivere la magia del Natale attraverso una visita guidata ai presepi custoditi nelle grotte-cantina del Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” .
Il Museo, inaugurato lo scorso 7 dicembre e già meta di circa 300 appassionati di arte presepiale, ospita 150 presepi di tutto il mondo, provenienti dalla collezione dell’editore milanese Vanni Scheiwiller e da quella dello storico dell’arte Giuseppe Appella. Le due collezioni raccolgono manufatti italiani (dalla Liguria alla Sicilia) e stranieri (dalla Francia all’Inghilterra e dalla Polonia ai paesi del Nord e Sud America, dell’Africa, dell’Australia, della Cina, della Lapponia, ecc.), con una particolare attenzione all’area lucana, pugliese, calabrese , siciliana, napoletana e sarda. A questi artigiani si accompagnano i presepi di artisti come Alina Kalczynska, Carlo Lorenzetti, Giacinto Cerone, Salvatore Sava, Ernesto Porcari, Ettore Consolazione, Antonio Masini, Tito Amodei, Franca Ghitti, Angelo Palumbo, Pinuccio Sciola, Maria Lai, Valeria Gramiccia, Giuseppe Pirozzi, Francesca Pirozzi, Clara Galerio. Il particolare allestimento del Museo inoltre, caratterizzato da un percorso itinerante che coinvolge 50 grotte-cantine, ancora ricche di oggetti della civiltà contadina, oltre a regalare suggestioni di un mondo antico ormai perduto, permette contemporaneamente una lettura antropologica dell’abitato.
Un appuntamento assolutamente da non perdere, il primo della lunga lista di eventi organizzati dal MIG in occasione dell’estate 2015.
nella foto: il presepe di Salvatore Sava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *